Il marito muore d'infarto e lei si toglie la vita a 32 anni: la tragica storia di due medici

Martedì 29 Ottobre 2019
La morte del marito le aveva provocato un dolore troppo grande che non era più in grado di sopportare. Per cui ieri  ha deciso di farla finita anche lei. E' la tragica storia che vede coinvolti due medici della clinica "San Raffaele" di Cassino. Lui, Marco Sarà stimato neurologo, era deceduto qualche giorno fa a causa di un infarto, lei Federica Quattrociocchi, 32 anni, podologa, si è tolta la vita nell'abitazione di Guarcino con le esalazioni di fumo provenienti da un barbecue lasciato acceso. Il corpo della donna è stato scoperto dal papà, sono stati allertati i soccorsi, è stata portata all'ospedale di Alatri, ma ormai non c'era più nulla da fare. Le motivazioni dell'estremo gesto sarebbero state espresse in una lettera, in cui la donna si scusa con i familiari per l'estremo gesto. I funerali si terranno domani, mercoledì 29 ottobre, nella chiesa San Nicola di Guarcino.  Ultimo aggiornamento: 22:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma