Ignora l'alt e sperona polizia, giovane arrestato

Gli agenti gli hanno intimato l'alt, ma lui, per evitare di essere controllato, ha pigiato sull'acceleratore e speronato l'auto della polizia. Alba movimentata sull'A1, all'altezza di Piedimonte San Germano, dove un 33enne napoletano, con un'auto piena di navigatori e arnesi da scasso, ha seminato il panico. La caccia all'uomo, alla quale hanno partecipato anche un elicottero della polizia, gli agenti del commissariato di Cassino e i carabinieri, è terminata dopo 5 ore. E' stato arrestato a Pignataro Interamna, all'interno un distributore di carburanti. Tutto è cominciato poco dopo le 6 di domenica. Gli agenti della sottosezione di polizia stradale di Cassino, diretti dall'ispettore superiore Giovanni Cerilli, al chilometro 658 più 640 direzione sud hanno intercettato e imposto l'alt ad una Fiat Punto. Era un normale controllo, ma il conducente non si è fermato e, per farsi largo, ha speronato l'auto della polizia. Tutte le pattuglie presenti sul tratto di A1 si sono messe al suo inseguimento, l'auto è stata bloccata al km 666 nel territorio di Piedimonte San Germano. Ma lui è scappato per le campagne circostanti. Dopo cinque ore è stato arrestato a Pignataro Interamna all'interno di un distributore di carburanti. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Cassino.
 
Lunedì 10 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP