Furti in serie nelle scuole, un arresto

Sabato 23 Novembre 2019 di Emiliano Papillo
Ha un volto ed un nome, secondo i carabinieri della Compagnia di Anagni, uno degli autori della serie innumerevoli di furti che si sono registrati tra i mesi di ottobre e novembre a Ferentino. Il ladro seriale, che non sempre avrebbe agito da solo, avrebbe colpito alla scuola per parrucchieri, a Ragioneria, alla Casa della Salute, alla Media Giorgi Fracco, alla scuola Colle Silvi, in via Circonvallazione, alla Stazione ed a Pasciano. Lo stesso sarebbe anche uno dei due autori di una rapina consumatasi qualche sera fa ai danni del proprietario di un minimarket in località Giardino.

Si tratta di un 26enne del posto, Giorgio Ventura, già noto alle forze dell'ordine. I carabinieri lo hanno beccato, nella notte tra giovedì e venerdì, a Ferentino, dopo che aveva messo a segno l'ennesimo colpo. I militari dell'Arma stavano indagando sui furti consumati tra la fine del mese di ottobre e la prima decade di quello corrente, in danno di diverse scuole e attività commerciali della città. Episodi per i quali nei giorni scorsi erano già stati denunciati lo stesso arrestato e due presunti complici, sempre del posto.

SORPRESO IN STRADA
L'altra notte, mentre transitavano nel centro storico di Ferentino, i carabinieri hanno notato il 26enne mentre si allontanava velocemente dalla zona adiacente l'Istituto professionale Per parrucchieri in via Antica Acropoli. I militari, insospettitisi, lo hanno fermato e con l'ausilio di alcune telecamere presenti in zona, hanno accertato che lo stesso si era reso responsabile poco prima della forzatura della porta di ingresso dell'istituto, danneggiando i distributori automatici di bevande presenti dai quali portava via la somma contante di circa 170 euro.
È emerso che il giovane, nelle ore precedenti, aveva già tentato di asportare denaro sia dall'interno di un distributore di carburante della zona, che da alcuni distributori di bevande presenti in un altro plesso scolastico.
Ieri inoltre si è venuti a conoscenza di un altro furto avvenuto qualche notte fa ai danni della ditta Lavorgna che svolge tra gli altri il servizio di raccolta rifiuti a Ferentino. Dal deposito sono state portate via tre compattatori.
  Ultimo aggiornamento: 10:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma