L'ultimo saluto a Guglielmo ad Arce, tutti uniti intorno al dolore della famiglia Mollicone

Martedì 2 Giugno 2020
video

Giornata di dolore e di commozione ad Arce ( Frosinone) per i funerali di Guglielmo Mollicone, 71 anni, il papà di Serena, scomparsa il primo giugno 2001 e ritrovata dopo due giorni senza vita, legata e imbavagliata, in un boschetto di Fonte Cupa (oggi Fonte Serena) ad Anitrella, nelle vicinanza di Arce.

LEGGI ANCHE ---> Serena Mollicone, i pm: «Fu uccisa nella caserma dei carabinieri, 5 a processo»

Il rito funebre si è svolto davanti alla chiesa dei Santi Pietro e Paolo e ad officiarlo è stato il parroco don Arcangelo D'Anastasio. Tutto il paese, in forma composta e commossa, si è unito al dolore della famiglia Mollicone. Guglielmo aveva avuto un infarto a fine novembre e da allora non si è più ripreso. È morto nel pomeriggio di domenica, alla clinica Città Bianca di Veroli, dove era stato trasferito dall'ospedale di
Frosinone. «Mi auguro - ha detto il sindaco di Arce, Luigi Germani - che anche da lassù il papà di Serena possa avere giustizia».

Oggi ad Arce è stato proclamato il lutto cittadino. Guglielmo Mollicone ha lottato 19 anni per arrivare alla verità sulla morte della figlia: un delitto che attende ancora di conoscere il colpevole. 

Ultimo aggiornamento: 14:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA