Frosinone, fruttivendolo trovato morto nel suo furgone in Corso Lazio

Frosinone, fruttivendolo trovato morto nel suo furgone in Corso Lazio
2 Minuti di Lettura
Martedì 15 Marzo 2022, 10:18

Trovato morto nel suo furgone. La vittima è un commerciante di 55 anni residente in corso Lazio, nella parte bassa di Frosinone. II corpo senza vita dell'uomo, che appartiene ad una famiglia di fruttivendoli nel capoluogo ciociaro, è stato trovato da un familiare allarmato dal fatto che il congiunto non fosse ancora rientrato a casa. Eppure il furgone, con cui tutti i giorni andava a lavorare, era parcheggiato proprio sotto l'abitazione. Dunque, ha pensato, l'uomo non poteva trovarsi lontano.

Così il familiare è sceso in strada dove si trovava parcheggiato il mezzo ed ha cominciato a chiamarlo ad alta voce. Non ricevendo risposta si è avvicinato al furgone e proprio in quel momento si è accorto che i portelloni posteriori erano soltanto accostati. Quando li ha spalancati si è ritrovato davanti la terribile scena. Sul posto sono interventi i medici dell'ambulanza del 118. Ma purtroppo i sanitari del servizio di soccorso non hanno potuto far altro che constare il decesso. Sul caso hanno effettuato gli opportuni accertamenti i carabinieri del comando provinciale.

Gli elementi raccolti dai militari dell'Arma non avrebbero lasciato adito ad alcun dubbio: il fruttivendolo avrebbe deciso di mettere fine ai suoi giorni. Ignoti i motivi che lo avrebbero indotto a mettere in atto l'insano gesto. L'uomo non avrebbe lasciato messaggi per spiegare le ragioni che lo hanno spinto a togliersi la vita. La salma del 55enne, che era stata trasportata presso l'obitorio di Frosinone a disposizione del magistrato inquirente, nel pomeriggio di ieri è stata riconsegnata ai familiari per la celebrazione dei funerali.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA