Frosinone, Traffico internazionale di droga,
arrestato un 31enne al albanese

Martedì 14 Gennaio 2020
Traffico internazionale di droga. E' questa l'accusa che ha portato  all'arresto di M.D. un albanese di 31 anni residente a Frosinone. L'uomo, incensurato,  ha sempre svolto nel Capoluogo ciociaro il lavoro di corriere. Nessuno immaginava questa  sua seconda "attività" molto redditizia.  L'arresto è stato effettuato dalla polizia di Roma, sezione Tuscolano, su ordinanza del Gip, dottor Sturzo.
L'inchiesta su una organizzazione dedita allo spaccio di droga,  è stata avviata nel 2018, quando era stato ricostruito un traffico di ingente quantitativo di sostanza stupefacente proveniente dall'albania. E qui entra in ballo lo straniero  che risiede a Frosinone. All'uomo, che avrebbe agito con un suo connazionale al momento latitante, è stato contestato un trasporto di 70 chili di marijuana che da ancona era finita sul mercato dello spaccio della capitale.
Tre giorni dopo quel trasporto altri 145 chili sempre di marijuana scaricati a Taranto erano stati trasportati in una zona vicino Roma. 
Gli investigatori sono arrivati all'albanese attraverso le intercettazioni telefoniche, gli appostamenti e numerose ricostruzioni fotografiche. 
Ieri mattina  si è svolto l'interrogatorio di garanzia.  L'arrestato, difeso dall'avvocato Marco Maietta si è avvalso della facoltà di non rispondere.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma