Frosinone, scossone nel settore Urbanistica e Ambiente: licenziato il dirigente Acanfora

Frosinone, scossone nel settore Urbanistica e Ambiente: licenziato il dirigente Acanfora
di Alessandro Redirossi
1 Minuto di Lettura
Giovedì 15 Giugno 2017, 10:37
Da ieri pomeriggio, attorno alle 14, Frosinone non ha il suo dirigente all’Urbanistica e all’Ambiente: l’architetto Francesco Acanfora è stato licenziato e il segretario generale Scimè ha preso, ad interim, il suo posto. La notizia è rimbalzata ieri dentro e fuori le mura del Comune, destando evidentemente scalpore. E la conferma del licenziamento è arrivata nel pomeriggio di ieri direttamente dal segretario generale dell’Ente, Angelo Scimè, che ha spiegato che «si tratta di un licenziamento immediato» e che l’architetto Acanfora avrà «20 giorni per le sue deduzioni. È un atto cautelativo – evidenzia Scimè - Si tratta di un procedimento disciplinare cautelare, avente ad oggetto l’emissione di atti amministrativi di esclusiva competenza del dirigente non conformi alle normative in materia. Gli atti oggetto di contestazione potrebbero comportare conseguenziali danni all’Ente. È stato necessario provvedere all’emanazione del provvedimento al fine di acquisire, da parte del dirigente, tutti gli elementi di dettaglio atti a scongiurare un possibile danno al Comune di Frosinone».
IL SERVIZIO COMPLETO SUL MESSAGGERO OGGI IN EDICOLA
© RIPRODUZIONE RISERVATA