Frosinone, fuochi d'artificio illegali per festeggiare davanti al carcere il marito detenuto: due denunciati

Frosinone, fuochi d'artificio illegali per festeggiare davanti al carcere il marito detenuto: due denunciati
2 Minuti di Lettura

Dalla Campania al carcere di Frosinone con una batteria di fuochi pirotecnici illegali per festeggiate, dall'esterno, il compleanno di un detenuto. Protagonisti sono un uomo e una donna di 47 e 43 anni, insieme a due minorenni, tutti campani, fermati dagli agenti della polizia per controllo in prossimità del carcere di Frosinone.

Il nervosismo degli adulti ha consigliato agli agenti di perquisire l'auto rinvenendo nel bagagliaio dell'auto una scatola di cartone contenente 25 chili di artifizi pirotecnici esplodenti e tre batterie di tubi, tutti collegati illecitamente ed in modo pericoloso ad un'unica miccia di innesco, amplificando così la potenza esplosiva e mettendo a repentaglio l'incolumità pubblica.

I due  hanno riferito ai poliziotti di trasportare il materiale esplodente e di essere arrivati nelle vicinanze
della casa circondariale per manifestare la loro presenza in occasione del compleanno di un detenuto, padre dei due
minori. Portati in Questura, i due sono stati denunciati e i minori sono stati riaffidati alla madre.

Giovedì 3 Giugno 2021, 14:26 - Ultimo aggiornamento: 20:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA