Cassino, dopo il dissesto
si punta ad assumere personale


Dopo la dichiarazione di dissesto, che ha comportato il licenziamento di quattro dipendenti assunti a tempo determinato, il Comune di Cassino corre ai ripari per rinforzare gli organici che si sono ridotti per i pensionamenti. In Giunta è stato approvato il fabbisogno di personale urgente. In tutto 15 persone tra cui sette vigili urbani e gli altri amministrativi e tecnici. Ora la delibera è stata inviata alla commissione del ministero dell’Interno degli enti locali che dovrà valutare l’indicazione del Comune e la copertura economica.
Domenica 12 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:58

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-08-13 15:28:24
Per fare cosa? Specificare anche l'utilitĂ  e i nomi e le generalitĂ  di di queste persone, che in modo logico se sono figli o parenti di qualche politico.
QUICKMAP