CARNEVALE

Frosinone, il Covid non ferma il Carnevale e la Radeca: la festa del martedì grasso si farà sul web

Domenica 14 Febbraio 2021 di Matteo Ferazzoli
In foto: una ragazza vestita da ciociara, Francesco Marzano nei panni del Generale Championett e Alfonso Scaccia che stringe una radeca

Non sarà il Covid a fermare il Carnevale storico e la radeca di Frosinone. L’associazione Rione Giardino e la Pro Loco del capoluogo, infatti, per il martedì grasso della prossima settimana, organizzano in ogni caso il Carnevale, in modalità online. In aggiunta, i membri del Rione Giardino lanciano anche l’invito ad un flash-mob: cantare a squarciagola o mettere a tutto volume, martedì 16 febbraio dalle 14 e 30, la canzone della Radeca e poi postare un video sulla pagina facebook “Sei di Frosinone se”, altra organizzatrice di questa particolare iniziativa. Quest’anno, tra l’altro, cade la 222esima edizione della tradizionale Festa della Radeca, emblema dell’orgoglio e dell’appartenenza frusinate.

Negli scorsi giorni, tramite una circolare rivolta ai sindaci della Provincia frusinate e alle varie Forze dell’Ordine, il Prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli, ha ricordato l’assoluto divieto di svolgimento delle manifestazioni per il Carnevale 2021.

Ma l’associazione del Rione Giardino e la Pro Loco di Frosinone, organizzatrici del Carnevale storico della parte alta, non mollano. E così, per questo 2021, scelgono di organizzare i consueti eventi carnevaleschi del martedì grasso in modalità online.

Si inizierà martedì alle ore 15 e 30 in cui, sulla piattaforma Zoom, andrà in scena online la sfilata delle mascherine. Per prenotarsi, bisognerà chiamare un numero disponibile sulla pagina Facebook della Pro Loco frusinate, già da oggi, per avere il link per partecipare: «Così diamo modo ai bambini di sfoggiare il proprio costume di carnevale – spiega Alfonso Scaccia, presidente della Pro Loco- in ossequio alla festa che si è sempre svolta. Ci sarà anche intrattenimento per i più piccoli, con il teatro dei burattini, spettacoli di magia e la sfilata che darà modo a chi partecipa di avere un gadget a tema carnevalesco».

La ragione dietro l’organizzazione del Carnevale in streaming è chiara: «È un’affermazione della tipica tigna ciociara – spiega Scaccia- e la radeca rappresenta tutto questo. Il Generale Championett è sempre uscito, anche con pioggia e neve. Neanche il Covid poteva impedirlo. Anche se questa volta, è simbolica ed online, che era l’unico modo per realizzarlo».

A seguire, poi, per le 18, sui canali social e youtube del Comune e della Pro Loco sarà riproposto il film del Carnevale dello scorso anno, montato con il processo ed il testamento di quest’anno. A spiegare le modalità del processo del 2021 è Francesco Marzano, socio del Rione e persona che veste i panni del Generale Championnet durante il processo: «Gli attori saranno distanziati sul palco e con le mascherine. L’accusa, quest’anno, sarà solo il pubblico ministero senza pubblico. Poi ci sarà il notaro, il Generale Championnet e una figura vestita da ciociaro che inveisce contro il generale».

Sul non poter scendere in strada per festeggiare, Marzano spiega: «È una sofferenza enorme. Per Frosinone, il giorno del Carnevale è santo ed è la giornata che il frusinate aspetta tutto l’anno. Ed è anche uno dei carnevali storici riconosciuti dallo Stato. Adesso, però, dobbiamo stare dentro casa, festeggiando lì. Niente assembramenti, è questo il senso della nostra iniziativa. Senza però interrompere, in quest’anno Covid, la tradizione frusinate».

Insieme al gruppo social “Sei di Frosinone se”, poi, il Rione Giardino per martedì, dalle 14 e 30, lancia un flashmob: «Invitiamo le persone a festeggiare il Carnevale a casa, riprendendosi mentre mangiano i fini fini, e di creare una radeca finta, se non si è in possesso di quella vera, e, quindi, di uscire fuori dal balcone per cantare o mettere la musica della Radeca facendosi video da inviare alla pagina facebook di “Sei di Frosinone se”». Insomma, tanti eventi anche quest’anno. Perché la tradizione della radeca è più forte anche del Covid-19.

 

Ultimo aggiornamento: 17:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA