Frosinone, riaperta la provinciale
di Atina chiusa per caduta massi

Martedì 3 Dicembre 2019

È stata riaperta, alla presenza di numerose autorità cittadine, tra cui i sindaci di Villa Latina, Luigi Rossi, di Settefrati, Riccardo Frattaroli, e Picinisco, Marco Scappaticci, del presidente della Provincia, Antonio Pompeo, del vicepresidente Luigi Vacana e del consigliere provinciale delegato alla Viabilità, Germano Caperna, la strada provinciale 38, in territorio di Atina, che collega Villa Latina, Picinisco e San Biagio Saracinisco.
La strada era stata interdetta alla circolazione oltre due anni fa, quando tre chilometri dell’arteria subirono gravi danneggiamenti in seguito alla caduta di grossi massi, provocata dal maltempo: sull'asfalto si aprì una profonda voragine, a causa della quale fu immediatamente decisa la chiusura.
Ora, dopo una serie di interventi, collaudi e messa in sicurezza dell’arteria S.P.38, si sono conclusi anche tutti i lavori di competenza dell’Amministrazione provinciale: nuovo asfalto, guardrail e interventi accessori necessari per la riapertura al traffico veicolare.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma