Fca, raddoppiata la produzione
nella fabbrica di Cassino

La Giulia prodotta nella fabbrica Fca di Cassino
di Domenico Tortolano
1 Minuto di Lettura
Sabato 7 Gennaio 2017, 16:26

Produzione raddoppiata nel 2016 nello stabilimento Fiat Chrysler di Cassino. Sono state prodotte  71.695 vetture di cui 46.350 Giulietta e  25.345 Giulia.  Il 57 per cento in più rispetto al 2015.  L’entrata in produzione della berlina dell’Alfa Romeo ha dato una spinta notevole  al rilancio della fabbrica che proseguirà quest’anno  con l’avvio del Suv Stelvio in programma tra fine mese e l’inizio di  febbraio e la commercializzazione a  primavera. Soddisfatti i sindacati anche per la prospettiva  che a fine febbraio termineranno i contratti di solidarietà che riguardano 1200 lavoratori che rientreranno a pieno regime. E l’assunzione di 700 giovani integrati da 500 addetti in trasferta dalla fabbrica di Pomigliano d’Arco. Una nuova forza lavoro che servirà a produrre il Suv oltre a far aumentare i livelli produttivi della Giulia  richiesta sui mercati europei e americani. Entro il 2018 complessivamente saranno 1800 i nuovi assunti che si aggiungeranno ai 4.300.  La  Giulia dal 17 gennaio sarà ordinabile in tutti gli States dove è già sbarcata. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA