CORONAVIRUS

Frosinone, cambia il modo
di fare la spesa a Piglio:
ecco come

Sabato 21 Marzo 2020


In troppi a fare la spesa e così a Piglio si cambia. La nuova iniziativa lanciata dal sindaco Mario Felli e recepita dai commercianti aperti si chiama “salta la fila”. L’obiettivo è limitare il più possibile l’uscita dei cittadini da casa.

“La gente esce di continuo per fare la spesa - ha sottolineato il sindaco -. Ho proposto ai commercianti aperti quest’iniziativa e loro da subito hanno aderito”. Ecco cosa cambia: “Si prenota la spesa da casa e in una determinata fascia oraria si può andare a ritirarla al negozio. Si evitano così file e la presenza di gruppi di persone, l’atto diventa così veloce e snello, evitando possibili contatti”. 

La Giunta di Piglio, inoltre, riunita in videoconferenza, ha adottato due decisioni: è stato deliberato di concedere una donazione economica di 700 euro in favore dell’associazione Asante Africa Onlus , finalizzata all’acquisto di respiratori carrellati e mascherine per fronteggiare l’emergenza dovuta alla “Pandemia COVID – 19”, per l’ospedale S. Benedetto di Alatri.
Poi è stato deliberato di concedere un contributo economico del valore di 400 euro in favore della Croce Rossa Italiana, sezione di Piglio, per la dotazione e la fornitura di un kit “VivaDiad Covid-19”, test rapido per uso professionale.

Ultimo aggiornamento: 22 Marzo, 13:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA