CORONAVIRUS

Coronavirus Frosinone, nuova brusca frenata del Covid: è record
Balzo dei multati

Lunedì 6 Aprile 2020 di Stefano De Angelis


E' il numero più basso in Ciociaria da quando è esplosa la pandemia da Covid-19. Solo sei nuovi positivi riscontrati e nessun decesso nelle ultime 24 ore. Lo ha comunicato, nel bollettino quotidiano del 6 aprile, la Regione. Un segnale di speranza per il territorio, che già alcuni giorni fa, dopo i picchi, aveva fatto registrare una prima significativa flessione (10 casi), anche se alternata e seguita da cinque  (18, 18, 16, 21, 18) lievi rialzi di contagiati giornalieri. Ora un'altra frenata del virus, un'altra battuta d'arresto che, si spera, muti ancora verso la decrescita.

IL BILANCIO
Dall'inizio dell'emergenza sanitaria in provincia si contano così 525 casi di infezioni; nel bilancio, però, vanno computati anche i decessi (33) e i guariti: questi ultimi salgono a 53 dopo gli ultimi due di oggi. I ricoverati sono 271, mentre 177 i positivi in sorveglianza sanitaria nelle rispettive abitazioni. Meno di mille, 906, le persone in quarantena.
Altri 301 cittadini, invece, sono usciti dall’isolamento domiciliare. 

Al contrario, invece, sale ancora il numero delle persone che non rispettano le misure governative anti contagio, quelle varate quasi un mese fa. Nell'ultimo report della Prefettura, relativo ai controlli di ieri, la casella dei multati è tornata a tre cifre, 108, rispetto ai 95 sanzionati di sabato e ai 71 di venerdì. Le forze dell'ordine hanno assicurato che posti di blocco e verifiche andranno avanti senza sosta.

Ultimo aggiornamento: 20:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani