La guerra, la fame, due pandemie e il lavoro nell'ex convento: Veroli festeggia i 100 anni di nonna Carmina

Giovedì 16 Luglio 2020 di Alessandra Cinelli
Nonna Carmina

Cento anni di storia, di amore per la famiglia e coraggio. Tanti auguri nonna Carmina.

La contrada di Scifelli è in festa per i cento anni di Carmina Terniga, nata a Veroli il 16 luglio del 1920. Un traguardo eccezionale che la dolce e vivace nonnina ciociara ha raggiunto superando una guerra, due pandemie, la fame e le tante difficoltà che il dopo guerra ha comportato per le famiglie della Ciociaria. Una vita dedicata al lavoro. Figlia di genitori adottati, ecco spiegata l’originalità del cognome che è anche l’unico a Veroli.

All’età di 8 anni è stata costretta per esigenza economiche, a sospendere gli studi. Erano altri tempi e le bambine dovevano aiutare i genitori nella gestione della casa e dei campi, e magari, contribuire alle spese con uno stipendio. Così a 11 anni compiuti, venne mandata a Sora a lavorare come domestica in una famiglia nobile dove rimase per diversi anni. A Scifelli conobbe Quirino Velocci. Si sposarono appena diciottenni e dalla loro unione nacque Giuseppe, già amministratore comunale di Veroli.

Più tardi, negli anni 60, venne chiamata a lavorare nell’ex collegio dei redentoristi di Scifelli che nei mesi di luglio ed agosto, veniva adibito a colonia della Pontificia Opera assistenza di Roma. Carmina era la capo cuoca. Dopo tanti anni di servizio, le venne donata come riconoscimento una medaglia d’oro.

Una donna forte, piena di voglia di fare che ancora oggi consiglia e rimprovera la famiglia. La sua è stata davvero una vita di sacrifici, Carmina ha lavorato per oltre 40 anni all’interno dell’ex convento dei Padri redentoristi come aiuto nei campi.

Oggi festeggia l’importante traguardo circondata dall’affetto di chi l’ha sempre accompagnata in questo lungo viaggio durato un secolo, tra i ricordi di un passato che le ha regalato tanti momenti felici e la certezza di un presente da vivere accanto alle persone che la amano. Tanti auguri nonna Carmina.

Ultimo aggiornamento: 17 Luglio, 10:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA