Frosinone, si torna allo “Stirpe”: i prezzi dei biglietti per i tifosi

Frosinone, si torna allo “Stirpe”: i prezzi dei biglietti per i tifosi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Agosto 2021, 10:20 - Ultimo aggiornamento: 13:06

Continua l’avvicinamento del Frosinone all’esordio nei trentaduesimi di Coppa Italia, turno che si giocherà domenica 15 agosto alle ore 20.45 allo stadio “Mazza” di Ferrara contro il Venezia. Un campo neutro scelto per l’attuale indisponibilità del “Penzo”, interessato da alcuni lavori per renderlo meglio fruibile alla Serie A, cosa che farà giocare in trasferta al Venezia le prime tre partite di campionato. Lagunari che sono alle prese con un caso di Covid riscontrato tra i tesserati nella giornata di martedì. La squadra ha continuato ad allenarsi, ma a scopo cautelativo è stato annullato il test amichevole che la squadra di mister Paolo Zanetti doveva sostenere ieri a Jesolo contro la squadra locale. Per il match di domenica mister Fabio Grosso potrebbe avere a sua disposizione quasi l’intera rosa canarina. Da verificare le condizioni di Novakovich e Charpentier, che al momento sono quelli più indietro di condizione fisica.

La società giallazzurra, ieri, ha reso note le modalità di vendita dei biglietti per la stagione 2021-22. Come anticipato nei giorni scorsi, le nuove norme governative prevedono una capienza dello stadio al 50% di quella massima autorizzata. Innanzitutto i prezzi, che partono da 5 euro per le curve, 10 euro per la tribuna est, 35 euro per la tribuna superiore (ridotto 25 euro), 45 euro per la tribuna laterale (ridotto 35), 50 euro per la tribuna centrale (ridotto 40) e 100 euro per la tribuna autorità, che dà diritto anche al pass auto e al pass Guest Area. Per i bambini fino ai 7 anni compiuti l’ingresso sarà gratuito. Il settore riservato ai tifosi ospiti, invece, avrà un costo unico di 15 euro. Per poter accedere allo “Stirpe” bisognerà essere in possesso di Green Pass oppure dell’esito negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti la partita o del certificato di avvenuta guarigione da Sars-CoV-2 entro i 6 mesi. Tale documentazione è obbligatoria a partire dai 12 anni compiuti. Inoltre, sarà richiesto l’uso della mascherina (possibilmente FFP2) per gli spostamenti all’interno dello stadio. Tali disposizioni sono valide fino a differenti indicazioni del governo, che potrebbero cambiare a seconda del variare della curva pandemica. I tagliandi si potranno acquistare esclusivamente presso i punti vendita autorizzati vivaticket e online su www.vivaticket.com. Nei prossimi giorni verranno comunicate le modalità di acquisto per la gara Frosinone-Parma, che sarà il match di avvio della Serie B tra una settimana esatta.

Intanto, ieri il Frosinone e la Orsolini Amedeo S.p.A. hanno ufficializzato un nuovo contratto di sponsorizzazione. Il marchio di Orsolini sarà presente sulla manica sinistra della nuova divisa giallazzurra.

Infine, la Serie B sbarca anche in Indonesia. I diritti tv della serie cadetta, infatti, sono stati venduti anche nel paese asiatico. ""Dopo gli accordi in Europa e in America Latina, trasmetteremo la serie BKT in un altro continente come quello asiatico, in un paese strategico come l’Indonesia – il commento del presidente della Lega B Mauro Balata –. Mai come quest’anno, la nostra capacità di espansione a livello internazionale sta raggiungendo un livello che ci permette di guardare a questo campionato con grande entusiasmo".

Be. Cob.

© RIPRODUZIONE RISERVATA