Avis, domenica la raccolta sangue presso l'ospedale di Frosinone

Venerdì 17 Gennaio 2020 di Giampiero Cinelli
L'Ospedale Spaziani di Frosinone
La prima raccolta sangue dell'Avis avrà luogo domenica 19 gennaio dalle ore 8, nella palazzina bianca della Asl di via Armando Fabi (primo piano).
L'Avis ricorda che la donazione è gratuita e, ai lavoratori dipendenti di qualsiasi qualifica e settore, assicurati presso l'Inps, spetta una giornata di riposo retribuita. Il diritto non vale per i lavoratori autonomi e per quelli che versano contributi nella gestione separata.

Prima di donare, i controlli da eseguire sono i seguenti: emogruppo; transaminasi (ALT); ricerca anticorpi anti-HIV1-2; ricerca antigene HBsAg; ricerca anticorpi -HCV; sierodiagnosi della lue (RPR).
Gli esiti di questi esami, possono essere richiesti dal donatore alla sede Avis di appartenenza. Nel caso in cui un donatore presentasse un risultato positivo o dubbio per uno dei marcatori sierologici (HCV, HIV, HBV, LUE) sarà direttamente contattato dai medici dell’ Ospedale o dal medico responsabile della sezione Avis locale.

Non è più necessario il digiuno prima della donazione. Consigliato un caffè, un the, frutta fresca, due-tre biscotti secchi. Prima della donazione è solo necessario non assumere cibi grassi (ad esempio latte, latticini, ecc.). Non è prevista alcuna limitazione nell'assunzione di acqua. Possibile donare ad almeno 90 giorni dall'ultima donazione. Per le donne 8 giorni prima e 8 giorni dopo le mestruazioni, non in gravidanza, non durante l'allattamento, ad un anno da parto o aborto.

Tenere a mente che non si può donare se si è ammalati o si hanno particolari patologie. Per l'elenco completo dei casi in cui è vietato donare, ci si può rivolgere alla Asl o contattando l'Avis comunale, i cui recapiti sono inseriti nel sito www.avisfrosinone.it.





  Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio, 10:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma