Atina, abbandona il cane sulla superstrada: denunciata una 40enne

Martedì 14 Giugno 2016
2
Un cane abbandonato
Ha accostato nell'area di servizio della superstrada Sora-Cassino, ha aperto la portiera e lanciato fuori un meticcio nero. Poi è ripartita sfrecciando con il cane che la inseguiva, abbaiando senza successo. Ma la deprecabile azione è stata notata da un automobilista che ha subito avvisato i Carabinieri. E i militari della locale stazione hanno poi denunciato una 40enne del luogo per il reato di abbandono di animali.
«La donna, giunta alla guida della propria autovettura lungo la SSV 509 - si legge in una nota dei Carabinieri - all’altezza dell’Area di servizio ivi ubicata, veniva notata da un automobilista mentre rallentata la marcia ed accostatasi al ciglio della strada, apriva repentinamente la portiera dell’autovettura e lanciava fuori dall’abitacolo un cane di razza meticcia di taglia media, dal mantello nero focato. La stessa, subito dopo, riprendeva velocemente la marcia, dileguandosi, mentre il cane la rincorreva vanamente. Stante ciò, l’automobilista dopo aver tentato invano di fermare l’autovettura, segnalava l’accaduto al 112. Gli operanti, giunti prontamente sul posto e svolti gli accertamenti del caso, riuscivano a risalire alla donna, deferendola alla competente Autorità giudiziaria. Il cane, ritrovato poco dopo, veniva affidato alle cure mediche veterinarie e dopo l’applicazione del previsto microchip affidato a ditta convenzionata con la competente Asl». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

C’è il tutto esaurito in palestra per vincere la prova costume

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma