Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Alberto Notargiacomo muore per un malore mentre era al lavoro, la tragedia alla Saxa Gres di Anagni

Alberto Notargiacomo muore per un malore mentre era al lavoro, la tragedia alla Saxa Gres di Anagni
di Paolo Carnevale
2 Minuti di Lettura
Venerdì 15 Aprile 2022, 18:52 - Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 00:19

Un malore improvviso, con ogni probabilità un infarto fulminante, che non gli ha lasciato scampo, mentre stava lavorando. Inutile il soccorso immediato dei colleghi e del personale del pronto soccorso. È morto così questa  mattina, poco dopo le 9, ad Anagni, all’interno dello stabilimento della Saxa Gres, Alberto Notargiacomo, operaio cinquantanovenne proveniente da Roccasecca. L’uomo, come detto, stava lavorando all’interno dello stabilimento situato nella parte bassa della città dei papi; al momento del malore stava guidando un carrello elevatore.

Quando, secondo la testimonianza di quelli che stavano lavorando nelle sue immediate vicinanze, si è accasciato sul volante del carrello, rimanendo senza conoscenza. Sul posto si sono subito recati i suoi colleghi di lavoro. Che, quando hanno capito quello che stava accadendo, hanno subito cercato di rianimarlo; nel frattempo, hanno chiamato gli uomini del 118. Una pattuglia del pronto soccorso è arrivata in pochissimi minuti sul posto; medici e paramedici intervenuti hanno tentato l’impossibile, per cercare di rianimarlo, ma per Notargiacomo non c’è stato nulla da fare: il malore è stato talmente forte da non lasciargli scampo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA