Cortina, la premiazione della discesa libera

foto

Con Sofia Goggia caduta fortunatamente senza danni, c'è comunque un'altra azzurra sul podio anche nella seconda discesa a Cortina d'Ampezzo: è la valtellinese Elena Curtoni, terza con il tempo di 1'05«07. Per lei è il podio n.11 in una stagione straordinaria. Ha vinto la slovena Ilka Stuhec in 1'04»73, due volte campionessa del mondo e decimo successo in Coppa del mondo di sci alpino, ritornata in gran forma dopo un serio infortunio ad un ginocchio nel 2019. Seconda la norvegese Kajsa Lie, in 1'04«99.

Per l'Italia più indietro ci sono poi Laura Pirovano in 1'05»60, Nicol Delago in 1'05«95 Nadia Delago in 1'06»11, Elena Dolmen in 1'06«72, Karoline Pichler in 1'06»86 e Teresa Runggaldier in 1'07«59, mentre è caduta Monica Zanoner. Con il sole, ma con vento in quota, si è gareggiato su un tracciato accorciato di quasi una trentina di secondi. Domani a Cortina si chiude con il SuperG ed Elena Curtoni, che indossa il pettorale rosso della leader, ma con anche altre azzurre - a partire da Federica Brignone che non ha gareggiato in questa discesa - che possono fare grandi di risultati.

 

Foto Valeri/Ippoliti

Della stessa sezione