Virginia Raffaele, due cuoricini ricamati sul vestito

Elegante nell'abito lungo nero, con scollatura profonda sulla schiena, Virginia Raffaele mostra sul palco dell'Ariston i due cuoricini ricamati e trafitti dalla freccia dell'amore, «sono per i miei due Claudi», dice, Baglioni e Bisio. Bisio ironizza sulla giacca di Baglioni dai revers luccicanti («Non te ne innamorare - dice il direttore artistico - la sto ancora pagando»), poi rivela che ieri il festival è stato trending topic perfino in Norvegia («Cos'è 'na malattia? 'Na ginnastica nuova?», chiede Baglioni) e legge il regolamento che la Raffaele, che finalmente 'sciogliè le sue capacità di improvvisazione, traduce in varie lingue, cinese, spagnolo e romanesco.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Fermiamo i furti di cani». L’appello social dei padroni

di Marco Pasqua