Il Teatro dell'Opera diventa un set per il Barbiere di Siviglia che inaugura la stagione su Rai3 il 5 dicembre

foto

Con una produzione “cinematografica” e il Teatro Costanzi trasformato in un set, il Lirico romano presenta il suo nuovo progetto anti-Covid. La stagione 2020/21 del Teatro dell’Opera di Roma si inaugura con un nuovo allestimento de Il barbiere di Siviglia. Alla direzione dell’Orchestra del Teatro dell’Opera il suo direttore musicale Daniele Gatti. Mario Martone firma regia e scene.

Lo spettacolo sarà realizzato a porte chiuse, in assenza di pubblico, con gli artisti in costume d'epoca, e sarà trasmesso da Rai Cultura su Rai 3 sabato 5 dicembre, alle ore 16. E su Rai 5 a Capodanno.

Dopo il Rigoletto al Circo Massimo e Zaide al Costanzi, Il barbiere di Siviglia è la terza produzione d’opera in forma scenica pensata in chiave anti-Covid dal Teatro dell’Opera.

AstraZeneca, Speranza: «Stop vaccino per gli under 60»