Rocca di Papa, duemila persone al funerale di Vincenzo Eleuteri

Rocca di Papa, duemila persone hanno preso parte al funerale di Vincenzo Eleuteri, il 68enne delegato comunale del sindaco Emanuele Crestini, deceduto in seguito allo scoppio avvenuto al comune lunedì 10 giugno. Presenti tutte le autorità locali e i sindaci dei Castelli, oltre ai gonfaloni con la polizia locale di Roma e di molti comuni dei Castelli Romani. Picchetto d'onore dei carabinieri davanti all'altare con la bara e corteo funebre lungo tutto il centro storico. Lutto cittadino e negozi chiusi per tutto il pomeriggio nel centro storico, la salma all'arrivo alla chiesa centrale della Santissima Assunta è stata avvolta dal tricolore e dalla bandiera del comune di Rocca di Papa, stesa sul feretro dal vice sindaco Veronica Cimino insieme ai familiari di  Eleuteri e al maresciallo della locale stazione carabinieri Angelo Borrelli. Ora la prossima settimana tutto il paese dei Castelli attende di dare l'ultimo saluto al sindaco Emanuele Crestini, deceduto l'altro ieri anche lui in seguito ai gravi postumi dello scoppio del 10 giugno. Foto Luciano Sciurba

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani