Castelli Romani, riaprono quasi tutte le scuole: a Rocca di Papa anche quella esplosa lo scorso anno (foto Luciano Sciurba)

foto
E' lotta contro il tempo ai Castelli Romani per poter riaprire in totale sicurezza le scuole del territorio, quasi tutte, materne, elementari, medie, licei e istituti superiori, che riapriranno domani in molti comuni. Altri hanno deciso invece di posticipare la riapertura al 24 settembre. Ieri ultimi preparativi, sistemazione dei banchi, misurazione delle distanze tra alunni, studenti e insegnanti, installazioni di igienizzanti per le mani e ultime disinfestazioni. Tutto pronto a Rocca di Papa, dove tutte le scuole del territorio saranno pronte ad accogliere i bambini e i ragazzi dalle 8 alle 8.30 per l'entrata. Riaperta a tempo di record, dopo circa un anno anche la scuola materna "Centro Urbano" che era stata danneggiata nello scoppio del comune nel giugno scorso. Da alcuni giorni il comandante della polizia locale Gabriele Di Bella, insieme alla vice sindaca Veronica Cimino, la protezione civile, altri volontari, hanno lavorato h24 per sistemare tutto l'arredo, gli ultimi 150 banchi sono arrivati ieri pomeriggio e sono stati posizionati con l'aiuto dei collaboratori scolastici. Anche a Frascati gli oltre duemila studenti troveranno scuole e aule accoglienti, con distanziamenti, banchi singoli e parchi e palestre aperti già da domani. Il preside dell'istituto comprensivo 1 ieri insieme ai suoi collaboratori ha ultimato tutte le ultime procedure e sistemazioni nelle grandi strutture scolastiche che ospiteranno bambini e ragazzi. " Anche all'ex centro anziani, adeguato a scuola per l'infanzia per 81 bambini, le aule sono spaziose, areate, assolate, con porte di ingresso separate e ambienti ampi e spaziosi, inoltre il grande parco giochi esterno, ben si presta anche alle attività ludiche dei più piccoli e la vicina palestra è facilmente raggiungibile e molto spaziosa, siamo soddisfatti del lavoro svolto e degli ambienti adeguati alle nuove esigenze anti covid 19 ", ha detto il dirigente scolastico Giovanni Torroni. Scuole aperte anche ad Albano Laziale, Ariccia, Genzano e in quasi tutti i comuni dei Castelli Romani. Foto Luciano Sciurba

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani