Gli “indiani romani” e la comicità di Laganà (foto Leone/Ag.Toiati)