Ruiz, gli occupanti dopo la fine della protesta: «Ecco cosa abbiamo ripulito»

Non vogliono passare per "vandali", a differenza di quanti, durante le occupazioni, ne approfittano per danneggiare la loro scuola. Gli studenti che hanno promosso l'occupazione lampo del Ruiz, in viale Africa, all'Eur, ci tengono a specificare di «aver promosso e portato a termine i lavori di pulizia delle parti esterne dell'istituto». «Abbiamo ripulito il campo da calcetto, invaso ancora dagli aghi di pino, il campo da basket sul retro dell'edificio che non veniva sitemato da anni nonostante le nonostante le nostre richieste - spiega uno dei ragazzi - e ancora l'area dove viene svolta la ricreazione». «Non siamo vicini alla destra - aggiungono - e non è stata la preside a far sgomberare l'istituto: l'accordo prevedeva di far riprendere l'attività scolastica lunedì. E noi siamo riusciti in 36 ore a fare quello che la dirigenza scolastica non ha fatto in molti anni». 

Leggi anche:-> Scuola, occupato il Ruiz all'Eur: blitz all'alba. Al via l'autunno delle proteste degli studenti
 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani