Monte Mario, sgomberate le baraccopoli con vista tribunale

Maxi operazione della Polizia locale del nucleo Pics decoro a Monte Mario l’abbattimento delle baraccopoli sorte alle spalle del tribunale di piazzale Clodio. Tre gli insediamenti scoperti dal nucleo alle dirette dipendenze del comandante Di Maggio e demoliti dalla ruspa dell’Ama decoro urbano. Complessivamente una trentina le baracche abbattute. Sul posto è stata trovata una sola persona che è stata portata negli uffici per l’identificazione. In uno degli insediamenti, all’altezza della quarta curva della “Panoramica”, è stata scoperta anche una tenda che era stata adibita a bagno pubblico, con tanto di scarico che disperdeva i liquami nella campagna. Trovato anche un borsone con del rame. Sul posto, infatti, venivano accesi regolarmente dei fuochi per “ripulire” i cavi elettrici e ricavarne il prezioso metallo, tanto che numerosi alberi sono stati trovati secchi e bruciacchiati a causa de roghi. Secondo la polizia locale, negli insediamenti venivano trattati i materiali frutto del rovistaggio nelle zone di Monte Mario e della Camilluccia.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani