Genzano di Roma, ancora un incendio all'ex cantina sociale: paura tra i residenti

foto

Genzano di Roma, inferno di fuoco ieri sera presso l'ex cantina sociale "La Selva" dove i locali e i vasti capannoni nel totale abbandono da circa 20 anni sono spesso meta di vandali minorili che hanno devastato e incendiato più volte l'area. La polizia di stato di Genzano è intervenuta più volte sul posto, così come la polizia locale e i carabinieri per vari atti vandalici e incendi dolosi negli ultimi mesi. Ieri sera poco prima delle 20 l'ennesimo rogo, con fiamme alte e fumo nero negli uffici, nei capannoni e nei silos della ex cantina sociale sede del consorzio dei vini Colli Lanuvini, famosi e richiesti in tutto il mondo negli anni 90 poi finito in disgrazia poco dopo il duemila.

I vigili del fuoco di Nemi e Velletri hanno dovuto lavorare con gli autorespiratori per diverse ore per avere ragione delle fiamme altissime e violente che hanno bruciato libri contabili, documenti di carta in archivio, botti di legno, materiale plastico e altro materiale e macchinari della cantina che si sviluppa su più entrate alla mercè di tutti.

Sul posto ha operato anche una pattuglia dei carabinieri della locale stazione, che sta seguendo le indagini per l' incendio doloso appiccato all'interno di un vasto locale.

Foto Luciano Sciurba

AstraZeneca, Speranza: «Stop vaccino per gli under 60»