Festa del Cinema di Roma, Ron Howard ed Edward Norton le prime star a sbarcare a Fiumicino

Ron Howard ed Edward  Norton sbarcano per primi all'aeroporto di Fiumicino per inaugurare la serie di arrivi delle star più attese alla 14a  edizione della Festa di Roma, al via oggi all'Auditorium Parco  della Musica. Entrambi sono sbarcati poco prima delle 12.30 con  un volo di linea Alitalia proveniente da Los Angeles.

Festival del Cinema, oggi al via. Da Norton a Tornatore: gli eventi da non perdere
  
Il tre volte candidato all'Oscar Edward Norton, cappellino e  camicia a scacchi, è il regista e protagonista oggi del film  d'apertura, "Motherless Brooklyn - I segreti di una città", il  noir interpretato, oltre che dallo stesso Norton, da Bruce  Willis, Alec Baldwin e Willem Dafoe. Sarà nelle sale italiane  dal 7 novembre. E' alla sua seconda regia dopo Tentazioni  d'amore del 2000. Norton, 50 anni, indimenticabile protagonista  di "Fight club" ed altre pellicole di successo, è atteso alla  Festa del cinema anche, domani pomeriggio, da un "Incontro  ravvicinato" con il pubblico, moderato da Antonio Monda.


Per il regista, attore e produttore di fama mondiale, Premio  Oscar per "A Beatiful mind" ed autore di "Apollo 13, "Rush",  "Cocoon", Ron Howard, sorridente, cappellino blu e felpa grigia,  disponibile per I selfie con molti passeggeri ed operatori  aeroportuali che lo hanno riconosciuto, arrivato con il  produttore Nigel l'appuntamento capitolino sarà l'occasione,  domani, per presentare e svelare i retroscena del suo  documentario "Pavarotti" dedicato, con filmati inediti e rare  interviste, ad un'altra icona della musica mondiale, dopo il  precedente lavoro sui Beatles, "Eight days a week The Touring  years". Anche l'ex protagonista di "Happy days" ed "American  Graffiti" sarà l'atteso protagonista di un "Incontro  ravvicinato" il 19 ottobre, alle 15.30, alla Sala Sinopoli.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani