Roma, pausa dalla quarantena sulla terrazza condominiale

Piccole oasi di aria e libertà dove poter allungare lo sguardo verso l’orizzonte e far fluire i pensieri della quarantena imposta dal coronavirus. Le terrazze condominiali a Roma sono le scialuppe di salvataggio di questa clausura forzata: un luogo dove poter prendere una boccata d’aria soprattutto con i bambini. Per non parlare poi di chi è abituato ad allenarsi che si è trasferito all’ultimo piano con il tappetino e le scarpe da ginnastica per non perdere il ritmo.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani