Ciampino, arrestato per omissione di soccorso (foto Sciurba)

foto

Ciampino: è stato arrestato per lesioni stradali gravissime e omissione di soccorso il ragazzo 25enne che investì la barista 19enne su via Mura Francesi, la notte tra venerdì e sabato alle una e trenta quando la ragazza uscendo dal locale dove lavorava stava attraversando la strada e fu centrata in pieno dalla Smart guidata dal giovane poi fuggito. Le indagini dei carabinieri della Tenenza di Ciampino grazie all'ausilio delle videocamere in dotazione alla sala operativa della polizia locale riuscirono ad identificare il pirata e trovarlo il giorno dopo l'incidente alle prime ore della sera a casa sua. Dove è stata trovata anche la macchina con i segni dell'investimento, la giovane barista di origine colombiana, è ancora ricoverata in gravi condizioni al policlinico di Tor Vergata, a causa dei traumi riportati nel violento urto. Il ragazzo, già conosciuto alle forze dell'ordine, residente a Ciampino, in una zona periferica, era stato già denunciato per lesioni stradali gravissime e omissione di soccorso, la macchina sequestrata e gli era stata revocata la patente il giorno dopo il tragico investimento. Il conducente in fuga già due anni fa, come accertato dai carabinieri, era stato fermato alla guida con tasso alcolemico al di sopra del normale dopo, che aveva provocato un incidente a Grottaferrata, ed aveva avuto da poco di nuovo la patente di guida. Ora per lui è scattato l'arresto ai domiciliari per ordine della procura di Velletri per i gravi reati di omissione di soccorso con fuga, lesioni stradali gravissime. Foto Luciano Sciurba

Della stessa sezione