Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Castel Gandolfo, 4 boy scout si perdono nei boschi: salvati dai pompieri con l'elicottero

foto

Castel Gandolfo, ci sono volute quasi 5 ore di lavoro, diversi chilometri di camminata nel fitto bosco sul costone del lago, per recuperare 4 boy scout romani, venuti a fare una escursione ai Castelli Romani in mattinata. Verso mezzogiorno arriva la chiamata al 112 delle 3 ragazze e un ragazzo tra i 16 e i 18 anni, che non riuscivano più a risalire dal sentiero boschivo sul lago nella zona del convento di Palazzolo, tra l'altro zona interessata da pericolose frane. Così i pompieri di Marino intervengono per primi, ma ad un certo punto è stato necessario l'arrivo dell'elicottero Drago 145 con a bordo gli specialisti dei vigili del fuoco del soccorso alpino fluviale speleo.

La zona non era raggiungibile a piedi. I vigili del fuoco dell'elicottero hanno così dovuto recuperare uno ad uno con il verricello i 4 ragazzi, portandoli su terra ferma in una delle spiagge del lago. In buone condizioni, ma molto provati, i giovani hanno ringraziato a lungo i vigili del fuoco di Marino e i colleghi del Saf per il rocambolesco salvataggio e sono stati riaffidati ai genitori .

Foto Video Luciano Sciurba