Anzio, in carcere a Re Bibbia la 39enne romena che ha ucciso il suo ex compagno l'avvocato Giuseppe Cardoselli a coltellate dopo una lite. Foto Luciano Sciurba

Anzio, è in carcere a Re Bibbia a Roma la donna di 39 anni Mioara Bascoveanu, arrestata per omicidio volontario ieri sera dai carabinieri della compagnia di Anzio, dopo che nello studio legale dove lavorava, ha ucciso il suo ex compagno con due coltellate alla gola dopo una lite furiosa. In nottata il cadavere dell'avvocato Giuseppe Cardoselli, 57 anni, è stato trasportato dalla mortuaria presso il policlinico di Tor Vergata per l'autopsia disposta dalla procura di Velletri. Le liti tra i due da quando si erano lasciati sembra fossero frequenti, ieri sera poco prima delle 19.30 il tragico epilogo nello studio del professionista a ridosso del centro della cittadina balneare in via Ardeatina. E' stata la stessa donna, una romena di 39 anni, ha chiamare i carabinieri dopo l'omicidio del suo ex, con cui aveva due figlie piccole, portato a termine con un coltello da cucina lungo 20 cm che si era portata dietro da casa . Foto Luciano Sciurba

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti