Anzio, ragazzo ubriaco provoca incidente ferita grave la fidanzata. Foto Luciano Sciurba

La notte brava di una coppia di ventenni, lui di Aprilia e lei di Nettuno, si era dipanata fra locali e alcool dato che entrambi erano in stato di ebbrezza. Ma la corsa sfrenata con una Porsche Cayman sulla via Nettunense per far rientrare la ragazza a casa, alle 4,30 dell'altra mattina è stata fermata dalla carambola sulla rotonda all'incrocio con via di Villa Claudia, ad Anzio. Un incidente drammatico, che poteva avere esiti più gravi: lei ora è in ospedale con una prognosi di 30 giorni per le gravi fratture riportate. Lui, risultato positivo all'alcool test, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza dalla Polizia Stradale di Albano, che gli ha anche ritirato la patente. La Porsche bianca è stata sequestrata. L'auto di grossa cilindrata, che viaggiava in direzione Aprilia-Anzio-Nettuno, si è impennata prima dell'alba contro la rotonda al km 32 della Nettunense, che il conducente si sarà vista davanti all'improvviso. Poi - in uno stridore di freni e acciaio deformato la Porche è schizzata contro il palo dell'illuminazione buttato giù, la pesante ringhiera in metallo divelta, il muretto in cemento distrutto, fino ad infilarsi nella rampa dei box dei negozi sull'incrocio. Per tirare fuori i due è stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco di Anzio. Distrutto il lato passeggero, tanto che la ragazza è stata trasportata in codice rosso dall'ambulanza del 118 al pronto soccorso di Anzio, dove le sono state riscontrate fratture e traumi plurimi e ne è stato disposto il ricovero. Il suo amico se l'è cavata con qualche ferita ed è stato dimesso. Ma ad attenderlo c'era la Polstrada di Albano per contestargli le gravi infrazioni al Codice della strada.
Antonella Mosca

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani