Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Anzio, accoltella la madre dopo una lite, arrestato ventenne per tentato omicidio

foto

Anzio, un ragazzo di 20 anni questa mattina in via Ardeatina, poco prima delle 11 ha sferrato alcune coltellate alla madre ferendola gravemente con un grosso coltello da cucina dopo una lite per futili motivi in casa della donna. La donna, 42 anni, è stata trasportata dal 118 al pronto soccorso dell'ospedale di Anzio in gravi condizioni con varie ferite ai fianchi, schiena e al costato. I soccorsi sono stati chiamati dai vicini.

Il ragazzo D.B. da poco ventenne è stato fermato poco dopo l'aggressione dagli agenti delle volanti del commissariato di polizia di Anzio Nettuno intervenuti in pochi minuti sul posto, con il giovane ancora sporco di sangue e con il coltello in mano. Il giovane si trova ora in commissariato in stato di arresto per tentato omicidio nei confronti della madre e poi sarà tradotto in carcere.

La donna ha tentato di difendersi, ed è rimasto ferito anche il figlio alle mani. Il giovane era stato arrestato 20 giorni fa dai carabinieri a Pomezia, dove vive col padre, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dopo un controllo. Dopo il processo per direttissima tenutosi a Velletri era stato convalidato l'arresto ma rimesso in libertà per il patteggiamento della pena.

Foto Luciano Sciurba