Anna Falchi: «Conte? È molto sexy, ci andrei a cena. Salvini un megalomane»

«Conte? Mi ha conquistato, da che non mi piaceva proprio ora mi ha davvero convinta, ha personalità, mi piace molto». A Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, Anna Falchi ha espresso il suo apprezzamento verso il premier Conte, che, pare le abbia fatto un po' mettere da parte quello per Matteo Salvini, più volte al centro di dichiarazioni a dir poco positive della showgirl. Quando si è 'innamorata' del Primo Ministro? «Quando ho visto il suo discorso al Senato, che ho seguito tutto. Alla fine non aspettavo altro che parlasse Conte. E poi, quando è partito, ha tirato fuori gli attributi: che carisma incredibile e poi è charmant». Lo trova sexy? «Molto molto sexy».
 
Se lei fosse single, ci farebbe un pensierino?
«Ci andrei a cena subito, si, mi piace. E poi vi do una chicca: mia nipote va a scuola con suo figlio». Lei però era una superfan di Matteo Salvini: ora chi preferisce tra i due? «Conte, non scherziamo». Salvini ha passato l'estate pre-crisi dalle sue parti, al Papeete Beach. «Conosco quelle zone ma al Papeete non sono mai stata, è una roba da selvaggi». Ma se c'era il Ministro dell'Interno. «Si, ma praticamente era nudo, io sono contrarissimo all'uomo a petto nudo, per me quell'immagine lì è troppo. Almeno poteva indossare una camicia». Ora come vede il leader leghista? «Lo vedo dimagrito, sempre in forma però, anche se sta facendo grandissimo errore: accettare il confronto da mio zio Bruno Vespa (la Falchi è fidanzata con Andrea Ruggieri, nipote del conduttore e deputato di FI, ndr) con Matteo Renzi». Poi la Falchi ha dato il suo giudizio sulla crisi voluta dal leghista: «Si è fatto prendere la mano, con un po' di megalomania, ha sbagliato. Non avrebbe dovuto confondere il consenso del pubblico sulle piazze con l'amore vero del popolo che poi ti va a votare, magari subito dopo che hai messo in crisi il governo. Anche se il colpo finale, secondo me, glielo ha dato l'endorsement di Trump a Conte».

Lei è una star di Instagram: le scrivono anche politici?
«Molti mi dicono che mi seguono e che mi mettono 'like' ma poi non lo fanno. Mentre io con loro lo faccio sempre». Le hanno mai proposto di fare un reality? «Si - ha detto a Rai Radio1 -me li hanno offerti tutti, ma io dico proprio no ai reality, preferisco fare una prestazione artistica. Oggi come oggi non ci andrei mai, non lascerei mai mia figlia, e non è un genere che mi piace». Non andrebbe nemmeno a Tempations Island? «Lo hanno chiesto a me e ad Andrea. Gli ho risposto: ma come vi viene in mente?» Anche il suo fidanzato era d'accordo? «Lui ha lanciato questa cosa nelle sue chat, sia quella con gli amici che col partito: tutti impazziti, dalla Boschi a Berlusconi». Ma la Boschi non fa parte di FI. «Ma noi siamo tutti amici. Anche Boccia, De Girolamo, Marattin...Ma anche Andrea non sarebbe andato ovviamente».

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri