Mostro di Nantes arrestato, dubbi sulla sua identità: potrebbe non essere lui l'uomo che uccise moglie e 4 figli

Il mostro di Nantes è stato arrestato. O almeno così sembrava. Ma c'è un colpo di scena nella vicenda della cattura, otto anni dopo la strage della sua famiglia, di Xavier Dupont de Ligonnès: l'uomo, di cui ieri sera è stato comunicato l'arresto all'aeroporto di Glasgow, potrebbe non essere il fuggiasco più ricercato di Francia. Soltanto in parte, infatti, le impronte digitali del fermato, arrivato a Glasgow con un volo proveniente da Parigi, corrispondono a quelle del protagonista del più fitto enigma criminale francese degli ultimi anni.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti