La Slovacchia svolta, l'europeista Caputova eletta presidente

Europeista, ambientalista,attivista anti corruzione con un'agenda liberal a favore dei diritti civili e della comunità Lgbt, ma senza esperienza politica, l'avvocatessa Zuzana Caputova, 45 anni, avrà un ruolo in gran parte cerimoniale, ma la sua storia personale e le speranze che l'accompagnano ne fanno un forte simbolo di rinnovamento morale in Slovacchia. Unica donna presidente nel gruppo dei paesi di Visegrad, la Caputova si candida a diventare il volto di un centro Europa alternativo al populismo nazionalista di estrema destra dell'ungherese Viktor Orban. È la prima donna presidente della Slovacchia.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani