Marocco, meteo impazzito: 18 morti e città distrutte. Grandinata anche sul deserto

Il Marocco flagellato dal maltempo, da nord a sud. A Errachidia, la provincia più vicina al deserto, un bus di linea è stato travolto dalla inaspettata piena di un fiume. Dei 30 passeggeri che trasportava, 18 sono morti. A Khenifra, provincia centrosettentrionale, le inondazioni hanno distrutto una parte della cittadina, uccidendo un adolescente e un anziano. Solo poche settimane fa, a Taroudant, sono morti in 8 travolti dalla piena del fiume, mentre giocavano a pallone in un campo costruito a ridosso degli argini.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani