11 settembre, Trump al Pentagono: «Intensificheremo la lotta contro i Talebani»

Intervenendo al Pentagono per ricordare le vittime dell'11 settembre, Donald Trump ha giustificato la cancellazione dei negoziati di pace con i talebani dopo gli attentati con cui «volevano mostrare la loro forza». «Invece hanno mostrato la loro debolezza e negli ultimi 4 giorni abbiamo colpito il nemico come mai prima», ha detto, promettendo una risposta senza precedenti a chiunque attaccherà gli Usa.
 

«Questo è il vostro anniversario di una perdita personale e permanente ma i vostri cari non saranno mai dimenticati»: lo ha detto Donald Trump ai familiari delle vittime dell'11 settembre, intervenendo ad una cerimonia al Pentagono, uno degli obiettivi degli attacchi terroristici di 18 anni fa.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti