Tampon tax, l'Iva sugli assorbenti resta al 22%. Bocciato l'emendamento alla Camera

Tampon tax: niente da fare. L'Iva sugli assorbenti resta al 22%. A deciderlo la presidente pentastellata della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, Carla Ruocco. Motivo: la riduzione della tassa al 10 o al 5% è troppo onerosa e al momento non ci sono le coperture. L'emendamento che proponeva l'abbassamento dell'Iva sugli assorbenti era firmato Pd, ed era contenuto nel decreto sulla Semplificazione Fiscale, discusso alla Camera martedì scorso. 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani