«Sei nero, vai a sederti in fondo». Razzismo sul bus a Trento


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani