Di Maio si dimette da capo politico M5S, diretta: «Ho portato a termine il mio compito, ora gli Stati generali»

Luigi Di Maio fa un passo indietro e si dimette ufficialmente da capo politico del M5S. «Per stare al governo serve essere presenti sul territorio in maniera organizzata: ci ho lavorato un anno e ho portato a termine il mio compito. Ora inizia il percorso verso gli Stati generali», sono le sue prime parole al Tempio di Adriano, dove viene accolto con applausi.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani