Festa svizzera
l'ambasciatore saluta

Spettacolare festa all’ambasciata Svizzera. A ricevere nella superba villa ai Parioli sono l’ambasciatore Giancarlo Kessler e la moglie Franca affiancati dal colonnello Bernard Jeanty, addetto alla Difesa. Più di 1.500 gli ospiti filmati da un pallone-telecamera gigante che si è aggirato tra parco e piscina, tendoni e buffet, per riprendere dall’alto la serata. Tra i prestigiosi intervenuti personalità delle istituzioni, della cultura, della diplomazia, dell’imprenditoria. Tra loro il vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Interni Matteo Salvini con Elisa Isoardi, i ministri Riccardo Fraccaro e Luca Sabbatucci, Giancarlo Giorgetti, Stefano Candiani, l’ad di Bulgari Jean-Christophe Babin, Noemi Di Segni, Giovanni Maria Flick, i principi Jeanne e Prospero Colonna. Nel discorso di benvenuto l’ambasciatore annuncia il suo saluto a Roma: lascia l’Italia dopo 4 anni. Ringrazia tutte le persone che hanno collaborato al successo della sua missione e ricorda le innovazioni tecnologiche che rendono la Svizzera sempre più competitiva. Che è bella si vede nelle immagini di funivie e treni tra le montagne. Due top indossano abiti firmati da Laura Froio di Lugano. Tra i diplomatici, gli ambasciatori di Cina, Paesi Bassi, Austria, Messico, Sud Africa, Repubblica Slovacca, San Marino, Zambia.
Paola Pisa
 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti