Fiorello-Maria De Filippi travolge l'Ariston: «Non è stato facile trovare un 45, ringrazio Fincantieri»

La musica di "C'è Posta per Te" in sottofondo, Fiorello entra in scena all'Ariston travestito da Maria De Filippi, per onorare la scommessa fatta ieri sera in caso di successo del festival. Tacchi, parrucca bionda, abito nero, l'immancabile caramella in bocca, prova a imitare la conduttrice di Canale 5. «Il problema è una parola sola: Techetechetè, questa cosa rimarrà per sempre, ma io ho una famiglia a casa», ironizza lo showman. «Sembro Boris Johnson piastrato».

LEGGI ANCHE Sanremo 2020, la Rai paga 250mila euro l'orchestra del Festival
LEGGI ANCHE Sanremo 2020, le pagelle dei look della seconda serata: Fiorello e le scarpe di Maria De Filippi

Questa sera a salire sul palco per primo è Amadeus. Dopo i saluti di rito, la ricerca dell'amico-partner di questo festival. «Dov'è Rosario?», chiede il conduttore-direttore artistico del festival. «Sono in cima alle scale nascosto», arriva la voce fuori campo di Fiorello. «Ti ricordi ieri sera che ho detto che se l'abito di Don Matteo, che valeva il 35% di share, avesse funzionato oggi mi sarei vestito da Maria De Filippi? L'ho fatto!», dice Fiorello «Ti sei vestito da Maria?», chiede Amadeus. E la telecamera inquadra lo showman siciliano sopra alle scale dell'Ariston, con parrucca bionda, vestito al ginocchio bianco e nero, tacco, caramella in bocca mentre parte la musica di 'C'è posta per tè. Fiorello sottolinea l'eccezionalità della cosa: «Non c'è uno mio show dove mi sia vestito da qualcosa. L'ho fatto per te - dice ad Amadeus - per rispettare una promessa. Io Maria non la so neanche imitare: 'apri la busta!', 'Tina Cipollari!'», prova a dire con erre moscia e imitando la voce della conduttrice Mediaset. Poi confessa di aver avuto paura: «Lo sai qual'è il mio problema? Techetechetè. Ho dei figli. Ho una madre. Mi sono guardato allo specchio, semboro Boris Johnson piastrato. E poi io so fare meglio Costanzo», dice accennando l'imitazione del giornalista. Per non parlare dell'outfit: «Non è stato facile trovare un 45, volevo ringraziare Fincantieri di Genova».

LEGGI ANCHE Ricchi e Poveri, reunion 39 anni dopo a Sanremo: «Lo strappo si è ricucito»
LEGGI ANCHE Sanremo 2020, Nole Djokovic è in città: probabile gag con Fiorello sul palco dell'Ariston

Corre a salutare il direttore di Rai1, Stefano Coletta in prima fila. E ironizza: «Questa è la nuova Rai1». Poi chiede ad Amadeus in regalo i fiori che il conduttore dona ad ogni donna ospite. Ma mentre Amadeus chiede «portate i fiori per la signora», squilla il cellulare di Fiorello. Lui esclama: «Non ci posso credere!». E la telecamere inquadra lo schermo dove scorre il nome di Maria De Filippi. Fiorello risponde. Lei fai i complimenti ad Amadeus. «Lui si prende i complimenti». «Tu sei bellissimo!», dice Maria a Fiorello, che le chiede l'apoteosi, 'doppiarlò mentre introduce la serata. «Buonasera e benvenuti al 70mo festival di Sanremo».«Apri la busta», si congeda Maria De Filippi ridendo.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua