Sharon Stone a Roma, premiata con la medaglia d’Oro al Merito dalla Croce Rossa

di Gloria Satta

Sharon Stone in versione umanitaria, bellissima e commossa fino alle lacrime, ha chiuso in bellezza “Jump 2018 – il futuro è ora!”, la manifestazione indetta dalla Croce Rossa Italiana al Palazzo dei Congressi dal 30 novembre al 2 dicembre. L’attrice, 60 anni portati alla grande, viso luminoso e occhi azzurri, ha ricevuto tra le ovazioni delle migliaia di volontari la medaglia d’oro della Croce Rossa dalle mani del presidente Francesco Rocca per il suo impegno umanitario a favore dei profughi, dei malati di Aids, dei bambini abbandonati. 

«È un grandissimo onore per me essere qui. Voi siete dove nessuno vorrebbe trovarsi, fate cose che nessuno avrebbe il coraggio di fare. In un momento in cui ci si dimentica quanto sia importante l'Umanità, voi siete la risposta. Sono al vostro servizio. La Croce Rossa è un simbolo di dignità», ha detto l’attrice, cappotto nero e abito rosso di crêpe su cui ha indossato la maglietta dello stesso colore della Croce Rossa. Sharon è a Roma da circa una settimana: diretta dal premio Oscar Paolo Sorrentino, sta girando in gran segreto la nuova serie di Sky-Hbo “The New Pope” (seguito di “The Young Pope”) accanto a John Malkovich, Jude Law, Silvio Orlando. (Foto Paolo Rizzo/Ag.Toiati)

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani