Velletri, traditi da macchia di sangue nella villa svaligiata: catturati due ladri (Foto di Luciano Sciurba)

Traditi da una macchia di sangue: due albanesi di 30 anni sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Velletri perché ritenuti i responsabili del furto nella villa di una coppia di anziani nel gennaio dell'anno scorso. I militari trovarono in una stanza una piccola macchia di sangue riuscendo anche a individuare in quei giorni il modello dell'auto dei ladr, in azione nella campagne di Velletri. I possibili sospetti si sono infine ristretti ai due albanesi che abitano nella zona e che sono già assai conosciuti dalle forze dell'ordine. Così, grazie al Ris di Roma, è stata effettuata con successo  la comparazione dei profili genetici che hanno permesso di dare un nome a uno dei ladri. Poi si è risaliti al complice.