CORONAVIRUS

Coronavirus, il virologo Crisanti: «Gli effetti delle misure 'io resto a casa' tra 12 giorni»

Martedì 17 Marzo 2020
Coronavirus, il virologo Crisanti: «Gli effetti delle misure 'io resto a casa' tra 12 giorni»

Coronavirus, quando vedremo gli effetti delle misure messe in campo dal governo, come #iorestoacasa? Il virologo Andrea Crisantidirettore dell'unità operativa complessa di Microbiologia e Virologia dell'Azienda Ospedaliera di Padova, come riporta Il Gazzettino, risponde a questa domanda, osservando l'andamento della curva di contagio in Veneto«Gli effetti delle misure tra 12 giorni». 

Coronavirus, picco ancora lontano. Garattini: «In Italia almeno 40 mila casi»

Coronavirus, 12enne contagiata: è la figlia di un medico dell'ospedale

Il virologo Andrea Crisanti ha osservato che i casi di positività al virus domenica non sono aumentati di molto rispetto al giorno prima, sottolinenado che questo è un primo motivo di sollievo. Snocciolando i dati, emerge che la differenza è stata di 252 unità, mentre nelle giornate precedenti era di 321 e 409. Questi numeri, se questo dato si conferma anche nei prossimi giorni, lascia intravedere al virologo dell'Azienda Ospedaliera di Padova che l'effetto delle misure di restrizione c'è.

Crisanti sottolinea che il decreto del governo #iorestoacasa è stato approvato l'11 marzo, per cui le conseguenze più rilevanti vanno calcolate a partire dal 12 marzo, con la previsione che presto dovrebbe cominciare a vedersi un miglioramento. Il tempo stimato dal virologo per vedere questi miglioramenti è dai 7 ai 12 giorni.
 

 
 

Ultimo aggiornamento: 11:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani