Avvocato compra la villetta in cui fu uccisa Meredith: diventerà un museo del crimine

Mercoledì 9 Gennaio 2019 di Alessandra Di Filippo

La villetta di via della Pergola a Perugia dove nel novembre 2007 fu uccisa la studentessa inglese Meredith Kercher potrebbe diventare un bed and breakfast molto particolare, una struttura recettiva e allo stesso tempo una sorta di museo per gli appassionati del crimine. L'idea è di un bancario 50enne pescarese, che un paio di giorni fa avrebbe avanzato una proposta d'acquisto dell'immobile per un prezzo di 295 mila euro. Proposta che sarebbe stata accettata. Sulla vendita per ora c'è massimo riserbo.

Amanda Knox si sposa. La proposta di matrimonio del fidanzato Christopher è da brividi​

 

 

Dopo l'omicidio, la casa è rimasta a lungo disabitata con grandi difficoltà da parte dei proprietari ad affittarla. Dissequestrata nel 2017, è stata oggetti di numerosi interventi di ristrutturazione che l'hanno completamente cambiata sia negli interni sia all'esterno. Nonostante questo è rimasta per diverso tempo vuota. Poi, la storica proprietaria, che si è anche costituita parte civile nel processo, è riuscita ad affittarla. E nella villetta hanno abitato per un periodo prima alcuni studenti e successivamente una famiglia di marocchini, rimasta fra l'altro lievemente intossicata dal monossido di carbonio nel locale sottostante a quello in cui Meredith è stata uccisa (l'edificio, infatti, di circa 200 metri quadrati, presentava due appartamenti, uno sopra l'altro). Nel 2015, dopo varie vicissitudini, è stata venduta ad una coppia di perugini. Ma anche stavolta, benché rinnovata e con un aspetto diverso da quello che presentava all'epoca del delitto, è rimasta per tanto tempo vuota. Addirittura nel 2017, è stata oggetto di interventi sia strutturali sia antisismici. Ma anche questo non è servito a cancellare il ricordo di quell'efferato omicidio.

Per anni, la casa è stata solo metà di un macabro pellegrinaggio. Vista la situazione, pertanto, nel novembre scorso è stata di nuovo messa in vendita. Una “villa in campagna in pieno centro storico”: così veniva descritta sul sito dell'agenzia Mediaimmobiliare di Perugia che curava le trattative. Indicandone anche il prezzo, 295 mila euro. E proprio a quel prezzo, qualche giorno fa, il bancario pescarese ne avrebbe proposto l'acquisto ad un'agenzia immobiliare di Roma, che si occupa ora della vendita, per realizzarvi una struttura ricettiva mai vista prima.

Ultimo aggiornamento: 11:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma