Giorgia Meloni: «Centrodestra polverizzato, ne esce a pezzi. Contro il bis tutti all'ultimo vertice»

Giorgia Meloni: «Centrodestra polverizzato, ne esce a pezzi. Contro il bis tutti all'ultimo vertice»
2 Minuti di Lettura
Domenica 30 Gennaio 2022, 14:19 - Ultimo aggiornamento: 15:41

Giorgia Meloni in una lunga diretta Facebook ha analizzato le elezioni del Quirinale che hanno visto Mattarella eletto all'ottava votazione. Dalla leader di Fdi non sono mancati, naturalmente, gli accenti critici verso la coazlizione di centrodestra con Lega e Forza Italia che si sono schierati a favore del bis: «Il centrodestra ne esce a pezzi, è
polverizzato. Il centrodestra da rifondare e questo è quello a cui lavoro io da oggi. Per non essere più trattati dall'alto in basso da una sinistra sempre più presuntuosa: polverizzato in Parlamento ma maggioranza nel Paese. Nulla è perduto, non vi abbattete, ma lavoriamo, non bisogna piegarci: bisogna credere in quello che ti dici, se ci credi lo fai. All'ultimo vertice del centrodestra eravamo tutti contrari alla rielezione di Mattarella. tanto che ho fatto una battuta: "non possiamo votare no a Mattarella", poi non so che è successo, e ancora non lo so»

 

Mattarella, il murale sul “trasloco bis”. Il presidente insegue il furgone: «Tornate indietro»

Il nodo Draghi

«Voi avete votato Draghi e prima Monti a Presidente del Consiglio e dite a me che ci voleva un politico al Quirinale? Non fatemi la morale, se avessimo votato avremmo un politico di c.destra al Colle. Toti ci ha detto, noi la Casellati la votiamo una volta sola, poi votiamo Casini. Ma non è una mediazione votare un senatore eletto con il Pd, non è un candidato del centrodestra. Ma ancora prima su Casellati sono mancati 70 voti del centrodestra sul candidato del centrodestra, la Casellati. Quindi siamo diventati deboli».

Mattarella bis, la battaglia per il Colle (guardando alle Politiche) ha stracciato il bipolarismo

© RIPRODUZIONE RISERVATA